Borgo Ideale: il Museo Meina diventa cultural park

Precursori dei tempi: così potremmo definire la famiglia Faraggiana, che volle la costruzione del complesso di Meina, e predispose un piccolo edificio immerso nel parco a laboratorio fotografico (vi realizzava fotomontaggi e manifesti di promozione turistica). In continuità con la passione per il futuro dei Faraggiana, la Fondazione UniversiCà ha iniziato un percorso di valorizzazione del sito e delle tematiche legate ad esso con l’uso della multimedialità in 4D per creare un “Museo Emozionale”.

Un museo multimediale innovativo

La Fondazione UniversiCà con il progetto Borgo Ideale procederà nella realizzazione di un nuovo percorso multimediale nello chalet-museo di Meina.  Tale allestimento, con l’inedita formula di “spectacle multimediale”, sarà dedicato all'immaginario e avrà lo scopo di sensibilizzare i visitatori su tematiche quali l’amore per il territorio e del suo patrimonio storico, il rispetto della natura e dell’ambiente. Sorprendenti experience, ologrammi, videoproiezioni architetturali, effetti sonori, luci e interattività accoglieranno i visitatori a partire dal 2018.

Al momento (anno 2017) il Museo Meina propone un altro percorso multimediale: "Vox Horti - racconti e visioni nella casa del parco". Un viaggio magico (durata 45 minuti) nelle sale del museo, accompagnati da una bambina virtuale tra enigmi, prove da superare, un labirinto, citazioni artistiche, letterarie, storiche, scientifiche e... buffi personaggi. Un allestimento ideale per la famiglia con molteplici livelli di fruizione, dove la fantasia si unisce a una innovativa multimedialità. Visitabile ogni sabato e domenica (ore 16-19).

Scopri "Vox Horti"

---Condividi sui social---